Sei in » »
Aglio sott'olio aromatizzato con alloro e peperoncino
Tempo totale:

Dalla Puglia. L'aglio si sa, ha numerose proprietà nutritive: regola la pressione sanguigna, è un antibiotico naturale ed è ricco di sostanze minerali e oligominerali.

Per questo oggi abbiamo deciso di dedicare questo spazio alla preparazione di una conserva veloce e semplice da realizzare da tenere sempre in dispensa.

Diventerà un vostro prezioso alleato in quanto si presta bene ad essere la base per la preparazione di tanti squisiti pasti. 

Questa ricetta risulta essere deliziosa e decisamente sfiziosa. Potrete utilizzare gli agli così preparati per arricchire contorni e aperitivi o ancora per insaporire una pasta veloce, un arrosto di carne o del pesce.

Ingredienti (2 persone):
  • 1 kg di agli novelli (con buccia rosa);
  • aceto di vino bianco;
  • prezzemolo;
  • alloro;
  • peperoncino;
  • pepe in grani;
  • olio di semi;
  • olio d?oliva;
  • sale;
  • vasetti sterilizzati.
Procedimento:

  1. Prendere le teste di aglio (in genere per 1 Kg dovreste averne circa 8), tagliate il gambo (che si potrà utilizzare per altri piatti), eliminare totalmente la buccia esterna, separare i vari spicchi e privarli della pellicola esterna.
  2. Metterli a bagno in una ciotola con acqua e sale per circa mezz’ora.
  3. In un tegame portate ed ebollizione l’aceto bianco con un po’ di sale.
  4. Una volta giunto a bollore aggiungere gli agli e lasciateli cucinare fino a quando non riaffioreranno (massimo 2-3 minuti).
  5. Scoliamoli e lasciamoli asciugare su di un panno pulito.
  6. Quando saranno perfettamente asciutti, metteteli nei vasetti sterilizzati alternandoli con strati di prezzemolo e peperoncino tritato.
  7. Come ultimo strato mettete qualche foglia di alloro e qualche grano di pepe che conferiranno agli aglii ulteriore aroma e profumo.
  8. Miscelate olio di semi di arachidi e di oliva in parti uguali e con questo composto coprire interamente gli agli.

Curiosità: L'aglio ha tante proprietà ma anche delle controindicazioni. E' antibatterico, antitumorale, ricco di vitamine, ma poichè è ricco di zolfo quando viene digerito provoca un cattivo odore se si mangia in gran quantità che viene fuori dall'alito e dal sudore.

Varietà: In natura l'aglio si presenta sotto forma di bulbo e ne esistono diverse qualità: in Italia c'è quello bianco, rosso, rosa, quello selvatico più allungato e simile al porro e ultimamente si sta diffondendo l'utilizzo dell'aglio nero proveniente dall'Oriente.



Autore:
1 commento
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
  Fabrizio
Commenti: 136

utente dal 31/05/2014
Fa molto bene a chi ha problemi di colesterolo. Inoltre una volta finito il procedimento non puzzano, diventano dolcissimi. Provate!!!
0,078125