Sei in » »
Baccalà con lo spunzale
Tempo totale:

Dal Salento. Un piatto dal sapore tipicamente invernale, economico ed accessibile a tutti ma non adatto ai palati più delicati quello che arriva oggi dal Salento.

Tutti voi probabilmente conoscete il baccalà nelle sue preparazioni più consuete: alla vicentina, mantecato, ecc.....
Quella che prepariamo oggi è una ricetta molto semplice ma decisamente saporita grazie alla presenza di tanto, tantissimo scalogno.

Il gusto è assicurato!

Ingredienti (4 persone):
  • 1 Kg di baccalà;
  • 5 spunzali;
  • 8-10 pomodori da penda;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale.
Procedimento:

  1. Per prima cosa dissalate il baccalà: lasciatelo in ammollo per 2-3 giorni in acqua fresca (sostituite giornalmente l’acqua).
  2. Pulite ora il baccalà: eliminate spine,  pinne, squame e lische.
  3. Asciugate la polpa con carta assorbente e tagliatela  in pezzi di circa 4-5 centimetri.
  4. In un tegame anti-aderente sufficientemente largo fate riscaldare dell’ olio, quindi adagiate i pezzi di pesce e fate dorare da tutti i lati.
  5. Quando il pesce sarà ben rosolato toglietelo delicatamente dal tegame e tenetelo da parte.
  6. Prepariamo gli spunzali: lavateli ed affettateli sottilmente.
  7. Uniteli all’olio dove avete fatto rosolare il baccalà, aggiungete poca acqua e fate appassire leggermente.  
  8. A questo punto aggiungere i pomodorini precedentemente lavati e tagliati in quarti.
  9. Fate cuocere fino a quando il sughetto si sarà addensato.
  10. Unite quindi il baccalà.
  11. Proseguite la cottura per almeno altri dieci minuti aggiungendo, di tanto in tanto, un po’ d’acqua per mantenere il sugo morbido.
  12. Servite caldo.

Il baccalà non è un prodotto tradizionale del Salento, tuttavia, questo ingrediente è sempre stato molto diffuso, amato e consumato in tante preparazioni tipiche di queste terre.

Forse per il suo prezzo molto accessibile (un tempo lo era, oggi purtroppo non più) il baccalà veniva acquistato di sovente e preparato in molti modi diversi.

Quello con lo spunzale è senza ombra di dubbio la preparazione più veloce e semplice che, in quanto a gusto, non ha nulla da invidiare ad altre più complesse e sofisticate.
Lo spunzale è il nome dialettale con cui si identifica lo scalogno, la tipica cipolla allungata che si trova comunemente  in commercio.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
6,640625E-02