Sei in » »
Baccalà con patate al forno
Tempo totale:

Dal Salento. Il baccalà è un pesce dal gusto deciso che si ama o si odia oppure semplicemente lo si addolcisce con contorni più gustosi per essere meglio apprezzato. La ricetta che vi proponiamo associa il baccalà alle patate e altri semplici ingredienti che renderanno il piatto ancor più prelibato.

Il baccalà è un pesce sapido, cioè molto ricco di sapore e per questo va tenuto in acqua per almeno 24-48 ore prima del suo utilizzo in cucina, a seconda dello spessore. Durante queste ore va cambiata l’acqua più volte per eliminare completamente la sapidità.

Non è difficile cucinare il baccalà e soprattutto per la vigilia dell’Immacolata diventa il piatto immancabile del menu del pranzo.

Ingredienti (6 persone):
  • 800 gr di baccalà;
  • 500 gr di patate;
  • 1 cipolla;
  • aglio;
  • 6-7 pomodori rossi maturi;
  • sale;
  • pepe;
  • olio extravergine d'oliva;
  • pangrattato;
  • prezzemolo.
Procedimento:

  1. Lavate, sbucciate e tagliate a fette sottili le patate.
  2. In un pirofila da forno, mettete un filo d’olio sul fondo e adagiate uno strato di patate.
  3. Aggiungete la cipolla tagliata a fettine sottili e i pomodori tagliati a piccoli pezzetti.
  4. Pulite e aggiungete due spicchi d’aglio tagliati a pezzi.
  5. Tritate finemente il prezzemolo e aggiungetelo alle patate con il sale e il pepe.
  6. Spellate e togliete la lisca al baccalà e tagliatelo a pezzi.
  7. Aggiungete i pezzetti di baccalà nella pirofila già ricca di tutti gli altri ingredienti e condite con l’olio d’oliva.
  8. Coprite con un altro strato di patate e condite ancora con sale, pepe e olio.
  9. Spolverizzate il tutto con pane grattugiato e infornate a 180° per circa 40 minuti.

Per chi ha poca pazienza o vuole essere sicuro di utilizzare il pesce completamente privo di lische, può utilizzare il baccalà già “ammollato” e dissalato che si trova in commercio, già tagliato in pezzi di varie dimensioni.

Curiosità: Molto usato nella cucina italiana e soprattutto in quella meridionale, il baccalà altro non è che un merluzzo essiccato e conservato sotto sale, metodo che permette la conservazione per lunghi periodi.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,078125