Sei in » »
Carciofi al profumo di menta
Tempo totale:

Dal Salento. Contorno primaverile quello preparato e servito nella cucina di leccenews24 oggi!
 
Una ricettina semplice  e veloce che esalta tutto il sapore dei carciofi,che, in questo periodo dell’anno, sono alla loro massima produzione.
 
Ingredienti semplici, facilmente reperibili, per una preparazione che può essere uno sfizioso contorno ma anche un delicato condimento per pasta o riso.
 
Ecco i carciofi al profumo di menta come si preparano nel Salento.

Ingredienti (4 persone):
  • 8 carciofi;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale;
  • vino bianco;
  • 2 spicchi di aglio;
  • limone;
  • menta fresca.
Procedimento:

  1. Mondate con accuratezza i carciofi: eliminate tutte le foglie dure e lasciate solo la parte più tenera.
  2. Tagliate il gambo ed eliminate la parte esterna dura e legnosa.
  3. Divideteli a metà e togliete l’eventuale barbetta interna.
  4. Suddivideteli in spicchi e tuffateli in acqua fredda e limone per evitare che anneriscano.
  5. Lavate la menta.
  6. Sbucciate l’aglio ed eliminate la sua anima interna.
  7. In una casseruola mettete un filo di olio, gli spicchi di carciofo, un pizzico di sale, l’aglio e la menta.
  8. Ponete sul fuoco a fiamma delicata, coperto e fate cuocere.
  9. I carciofi devono cuocere con la loro acqua di cottura e soprattutto, non devono friggere.
  10. Quando la cottura sarà quasi ultimata, spruzzare con pochissimo vino bianco, lasciate evaporare e spegnete.
  11. Servite i carciofi caldi come contorno ai vostri secondi sia di carne che di pesce.

La gastronomia salentina è ricca di molta verdura e si caratterizza per essere di semplice procedimento.
 
Il piatto di oggi è proprio un esempio di questa filosofia culinaria, una tradizione che esalta i sapori della terra, cucinandoli in modo semplice, senza troppi condimenti.
 
L’ingrediente principale viene presentato nella sua purezza e semplicità ed è proprio questa la sua caratteristica vincente.
Il carciofo, con il suo aroma intenso, ben si sposa con la freschezza della menta, provatelo anche voi come accompagnamento di secondi sia a base di carne che di pesce.
 
Il piatto, si presta bene, per la sua freschezza, anche ad essere consumato durante i pasti estivi.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,109375