Sei in » »
Ciambelline fritte di carnevale con patate
Tempo totale:

Dall'Italia. Il Carnevale è alle porte e per non farsi trovare impreparati vi presentiamo oggi la ricetta delle Ciambelline dolci di patate. Una ricetta dei dolci tipici del Carnevale, un periodo dell’anno tanto amato dai bambini e anche dagli adulti.
 
Le ciambelline di patate, assieme alle tradizionali chiacchiere e le tipiche castagnole fritte, sono i dolci della tradizione, vanno via molto velocemente per quanto sono buone. Sono una vera e propria ghiottoneria chiamate anche Graffe di Carnevale.
 
Le ciambelline di patate sono sofficissime e necessitano di lunga lievitazione (almeno un paio di ore), ma il vostro impegno e la vostra pazienza sarà ampiamente ripagata dalla loro bontà.

Ingredienti (10 persone):
  • 500 gr di farina 0;
  • 250 gr di patate;
  • mezzo bicchiere di latte;
  • 50 gr di burro morbido;
  • scorza grattugiata di 1 limone;
  • 1 panetto di lievito di birra;
  • 1 uovo;
  • 50 gr di zucchero;
  • sale;
  • olio di semi per la frittura.
Procedimento:

  1. Lavate e lessate in acqua bollente le patate.
  2. Una volta cotte privatele della buccia e schiacciatele per formare una purea.
  3. Versate su una spianatoia la farina a fontana e all’interno aprite l’uovo.
  4. Lasciate sciogliere il lievito nel latte tiepido.
  5. Fate ammorbidire il burro senza scioglierlo completamente.
  6. Aggiungete alla farina la purea di patate, il burro e il lievito sciolto e iniziate a impastare.
  7. Aggiungete lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e due pizzichi di sale e continuate ad impastare bene tutti gli ingredienti.
  8. Ottenuto un impasto omogeneo ed elastico iniziate a formare le ciambelline dando la forma di piccoli anellini all’impasto.
  9. Lasciate riposare le vostre ciambelline per circa 2 ore e se la temperatura della vostra cucina è bassa lasciatele lievitare ancora per un’altra mezz’oretta.
  10. Riempite una pentola con abbondante olio per la frittura e portatelo a temperatura.
  11. Trascorso il tempo di lievitazione iniziate a friggere le ciambelline.
  12. Mettetele un po’ per volta in pentola e aspettate che si gonfino.
  13. Giratele dall’altro lato e lasciatele dorare.
  14. Scolatele su carta assorbente e ancora calde passatele in un piattino con lo zucchero.
  15. Adagiate le ciambelline su un vassoio e servitele.

Consigli: E’ importante lasciar lievitare le ciambelline per lungo tempo così sono ancora più soffici, anche se, dopo poco tempo di lievitazione, gonfiano ugualmente in cottura è consigliabile farle lievitare lentamente e molto affinché siano più soffici, leggere e digeribili.
 
Varianti: Se volete aromatizzare maggiormente le vostre ciambelline potete aggiungere nell’impasto anche la cannella e la scorza di altri agrumi, come l’arancia ad esempio, e la vanillina o un baccello di vaniglia.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,2353516