Sei in » »
Colomba pasquale fatta in casa
Tempo totale:

Dall'Italia. La colomba pasquale è il simbolo della Pasqua. Farla in casa è una gran bella soddisfazione perchè il risultato è davvero ottimo e non ha nulla da invidiare a quelle acquistate. Decorate con granella e mandorle e farcite all’interno con canditi o gocce di cioccolato sono un dolce tipico della tradizione festiva.
 
E’ un dolce lievitato, soffice e fragrante. La ricetta classica richiede una grande dose di pazienza e una preparazione laboriosa, per questo motivo vi presentiamo una ricetta veloce per riprodurre a casa un dolce buono, ugualmente profumato e morbido che vi piacerà sicuramente.
 
A dare la forma tipica di colomba sono gli appositi stampi che si trovano in commercio, di varie dimensioni, sono economici e sono realizzati con una carta ondulata resistente al calore. Lo stampo è pratico da usare, non occorre imburrarlo, essendo monouso risulta molto comodo da rimuovere una volta che la colomba è cotta e ben raffreddata.

Ingredienti (8 persone):
  • 3 uova;
  • 150 gr di zucchero;
  • 90 gr di olio di semi di girasole;
  • 170 gr di latte;
  • 350 gr farina;
  • 1 bustina di lievito istantaneo Pane Angeli "pizzaiolo";
  • scorza di limone e arancia;
  • canditi o gocce di cioccolata a piacere.
Procedimento:

  1. Separare gli albumi dai tuorli e montare a neve gli albumi.
  2. A parte in una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso.
  3. Aggiungere la buccia grattugiata di limone e di arancia.
  4. Aggiungere l’olio di semi e il latte e mescolare bene tutto.
  5. Aggiungere la farina e amalgamare bene tutti gli ingredienti e il lievito istantaneo.
  6. Inserire a vostro piacimento i candito o le gocce di cioccolato e mescolare.
  7. Infine aggiungere gli albumi e amalgamarli al composto molto delicatamente senza farli smontare, dal basso verso l’alto.
  8. Trasferire l’impasto nello stampo a forma di colomba e decorare con granella di zucchero e mandorle intere.
  9. Infornare a 180° per 45 minuti.
  10. Far raffreddare bene per almeno due ore prima di servire.

Consigli: Fate raffreddare la colomba appena ad un piano e rivolta verso il basso come per i panettoni, per far uscire completamente tutta l’umidità della cottura. Se non volete utilizzare il lievito istantaneo potete sostituirlo con il lievito di birra o con il lievito madre, ma naturalmente i tempi di lievitazione si allungano di molto.
 
Curiosità: la colomba pasquale nasce dalla necessità di sfruttare gli stessi macchinari per fare il panettone, destinato alle festività natalizie, e dalla volontà di creare un dolce tipico per la solennità della Pasqua. Fu inventata nel 1900 a Milano dall’azienda milanese Motta e da allora l’impasto originale si è differenziato e arricchito e oggi, diffusa in tutta Italia, la colomba pasquale si presenta con una moltitudine di varianti.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,3125