Sei in » »
Coniglio in agro-dolce
Tempo totale:

Dalla Puglia. Il giorno di Pasqua è una festività importante da onorare con tavole imbandite, tanti commensali e cibi succulenti.

In Puglia, la tradizione culinaria vuole che la Resurrezione sia celebrata portando in tavola il coniglio, un alimento dalle carni bianche delicatissime e dal sapore inconfondibile che si presta a svariate preparazioni.

Oggi ve lo presentiamo in un invitante secondo piatto dal gusto raffinato e delizioso, di grande effetto scenografico che vi permetterà di conquistare gli amanti delle carni bianche e di deliziare il palato di tutti i vostri ospiti.

Ingredienti (4 persone):
  • 1 Coniglio intero (circa 1 Kg);
  • 2 uova;
  • Formaggio parmigiano q.b.;
  • Mollica di pane q.b.;
  • Zucchero bianco q.b.;
  • Olio d’oliva;
  • Aglio;
  • Cipolla;
  • Sale;
  • Grappa;
  • Salsa di pomodoro;
  • Ago e filo.
Procedimento:

  1. Preparate una salamoia con acqua, sale grosso e aceto bianco e immergetevi il coniglio intero per circa mezz’ora. Trascorso questo tempo, sciacquare la carne e lasciarla asciugare su di un canovaccio pulito.Quando il coniglio avrà perso l'acqua in eccesso, trasferitelo su un tagliere e con un coltello affilato apritegli la pancia e prendete il fegato, il cuoricino ed i polmoni.
  2. Sminuzzate in modo grossolano le interiora appena prelevate e fatele soffriggere con olio e cipolla per circa mezz’ora.
  3. Nel frattempo sbattete le uova, il formaggio e la mollica di pane.
  4. A cottura quasi ultimata versate nel tegame la miscela a base di uova appena preparata e lasciate cuocere a fuoco lento fino a quando il composto si sarà addensato. A questo punto potete aggiungete lo zucchero bianco (la quantità varia a seconda della dolcezza che volete ottenere).
  5. Prendere il coniglio e tagliate cosce, zampette e testa. Farcite l’interno della pancia con il ripieno preparato e cucire le estremità con ago e filo per evitare che il composto fuoriesca.
  6. Mettere il coniglio all’interno di una casseruola abbastanza capiente e fatelo rosolare per circa mezz’ora con olio,sale ed un trito di aglio e cipolla. Sfumare con qualche goccia di grappa e infine aggiungere la salsa di pomodoro.
  7. Lasciate cuocere a fuoco lento per almeno un’ora.

E dopo due ore di lavoro…voilà: è in tavola uno stupendo piatto a base di carni bianche che stupirà i vostri ospiti con il suo incantevole sapore agro-dolce. Provate per credere!!!



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,0625