Sei in » »
Tempo totale:

Dal Salento. Ben trovati anche oggi al consueto spazio di Leccenews24 dedicato alla buona cucina ed in particolare alla gastronomia salentina.

Il piatto di oggi può essere considerato un contorno anche se nelle case contadine diventava un piatto unico, visto che si magiava accompagnato con il tipico pane di grano duro (le pucce)
e con scaglie di pecorino fresco.
E' un delizioso accompagnamento anche per farcire frise e panini imbottiti.

E' una preparazione molto semplice, per questo, è indispensabile che i prodotti utilizzati siano di ottima qualità.

Ovviamente, per la frittura, è necessario utilizzare dell'olio extra-vergine di oliva.
Le verdure infatti, quando verranno lasciate a riposare, rilasceranno parte dell'olio assorbito durante la cottura e parte della loro acqua di vegetazione formando in questo modo un sughetto delizioso, parte integrante della preparazione.
In questo intingolo si ritroveranno i sapori delle verdure, della menta, dell'aglio e dell'aceto, ecco perchè è necessario che l'olio utilizzato sia di ottima qualità.

Vediamo insieme come preparare questo sfizioso e delizioso contorno di verdure miste.

Ingredienti (4 persone):
  • 4 zucchine;
  • 2 melanzane;
  • 2 peperoni;
  • olio extra-vergine di oliva;
  • sale;
  • aglio;
  • foglie di menta;
  • aceto;
  • scaglie di pecorino.
Procedimento:

  1. Mondate le verdure.
  2. Spuntate le zucchine e le melanzane lavatele accuratamente e tagliatele a listarelle di medie dimensioni (per un gusto più delicato sbucciate le melalnzane).
  3. Pulite i peperoni eliminando il picciolo, i semi e i filamenti interni e riducete anche questi in listarelle.
  4. Asciugate le verdure su carta da cucina.
  5. In una capace casseruola mettete dell'olio a riscaldare.
  6. Appena inizierà a fumare tuffateci le verdure e lasciatele friggere a fuoco moderato (non devono bruciacchiarsi).
  7. Scolatele con l'aiuto di un mestolo forato in modo che l'olio in eccesso sgoccioli via e mettete in una ciotola.
  8. Proseguite così fino a completo esaurimento degli ingredienti.
  9. Vi consigliamo di cuocere le verdure per tipologia in quanto hanno cotture diverse.
  10. Una volta fritte, invece, dovete riporle nella stessa ciotola, in modo che le verdure si mischino tra di loro.
  11. Quando la cottura sarà ultimata, regolate di sale e mescolate.
  12. Lavate delle foglie di menta fresca.
  13. Pulite e spezzettate dell'aglio e unite il tutto alle verdure.
  14. profumate con qualche goccia di aceto e mescolate nuovamente.
  15. Lasciate riposare qualche ora in frigo prima di servire.
  16. Prima di portare a tavola guarnite la superficie con scaglie di pecorino (se non gradire potete sostituirlo con grana o parmigiano).

Ancora una volta la cultura salentina predomina sulle sue ricette: ingredienti semplici della terra vengono sublimati in preparazioni veloci ed espresse in grado di sottolineare il gusto autentico e la bontà delle materie prime.

In fondo si tratta di un contorno vegetariano, con ingredienti "poveri" ma che è in grado di soddisfare anche i palati più esigenti.
Inoltre potete personalizzarlo come credete più opportuno: con o senza aceto, con o senza aglio e con il formaggio che più gradite.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,0625