Sei in » »
Cozze piccinne salentine
Tempo totale:

Dal Salento. Le lumachine bianche di terra… Forse molti di voi non sa nemmeno cosa sono!
E non sapete cosa vi perdete!!!!
 
Sono delle piccole chioccioline, solitamente nascoste nel terreno molto buone.
Solitamente escono spontaneamente alla fine dell’estate, quando arrivano le prime piogge e così diventa facile raccoglierle, soprattutto nelle zone costiere del Salento.
Negli altri periodi invece sono nascoste nel terreno, in letargo e trovarle diventa una vera caccia al tesoro.
 
Come si mangiano? Con l’aiuto di uno stuzzicadenti si tira via la lumachina dal suo guscio.
Se non le avete mai assaggiate provatele in questa semplice e delicata ricetta, che mantiene inalterato tutto il loro sapore.

Ingredienti (4 persone):
  • 500 gr di lumachine bianche;
  • olio extravergine di oliva;
  • sale;
  • origano.
Procedimento:

  1. Accertatevi prima di acquistare le vostre lumache che siano state spurgate accuratamente.
  2. Lavate accuratamente sotto l’acqua corrente le lumachine.
  3. Mettete le lumache in una pentola.
  4. Coprite d’acqua fredda.
  5. Regolate di sale.
  6. Coprite con un coperchio e mettete sul fuoco.
  7. Lasciate riscaldare fino a quando non inizia a bollire dopo di che proseguite la cottura per almeno un’ora.
  8. Il tempo di cottura dipende molto dalla grandezza delle lumache, se sono molto piccole potrebbero bastare anche 20-30 minuti.
  9. Scolatele in modo grossolano e lasciatele intiepidire.
  10. Conditele con abbondante olio extravergine di oliva ed origano.

Come accennato nella ricetta è necessario che le lumachine siano ben spurgate prima di essere cucinate.
 
Questo procedimento in genere, viene fatto prima della vendita.
Capire se è stato fatto bene è molto facile perché basterà tenere le lumachine a casa mezza giornata e notare il colore delle loro feci: se è bianca vuol dire che la pulizia è stata fatta bene.
Se così non fosse allora sarà necessario farla da voi, in questo modo.
 
Mettete le lumachine in un recipiente e coprite con una rete per evitare che le lumache escano.
Per i primi 2- 3 giorni date loro da mangiare erbe aromatiche.
 
Poi, somministrate alle vostre lumachine, per una settimana, della crusca.
Infine se le volete un po’ più grandi, l’ultimo giorno date loro della farina di mais (pochissima mi raccomando).
In questo modo saranno purificate da terra e altri residui che sarebbero nocivi per l’uomo.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
6,298828E-02