Sei in » »
Torta alla frutta
Tempo totale:

Dal Salento. La torta alla frutta è un dolce che va bene per ogni stagione, in particolare nella stagione estiva, quando c’è l’imbarazzo della scelta della frutta a disposizione.
 
Fresca, colorata e gustosa, la frutta si sposa bene con il dolce della crema e la bontà del pan di spagna e diventa un dolce domenicale o una valida alternativa alle torte decorate con panna o pasta di zucchero.
 
Composta da tre elementi principali, il pan di spagna, la crema pasticcera e la frutta,  questo dolce si può personalizzare in mille modoi diversi, cambiando la disposizione e la tipologia della frutta, cambiando la base utilizzata e cambiando la crema posta tra la base e la frutta. Il risultato è sicuramente sempre un tripudio di gusto che soddispa i palati.

Ingredienti per il pan di spagna (12 persone):
  • tre uova medie;
  • 150 grammi di farina 00;
  • 150 gr di zucchero;
  • 1 tazzina di acqua;
  • una bustina di lievito per dolci in polvere.
Ingredienti per la crema pasticcera (12 persone):
  • 50 grammi di maizena o farina;
  • 4 tuorli di uova medie;
  • 100 grammi di zucchero;
  • 500 ml di latte;
  • scorza di limone.
Ingredienti per la farcitura (12 persone):
  • frutta fresca di stagione;
  • in alternativa frutta sciroppata;
  • limoncello o succo di arancia o limone o bibite analcoliche.
Procedimento:

Preparazione del pan di spagna:

  1. Dividere i tuorli dagli albumi.
  2. Montare in una ciotola gli albumi a neve.
  3. In un’altra ciotola mettete i tuorli delle uova con lo zucchero e con un frullatore iniziate a montare il composto.
  4. Quando il composto è schiumoso aggiungete la farina e continuate a impastare.
  5. Aggiungete una tazza di acqua a temperatura ambiente e continuate a impastare.
  6. Infine aggiungete la bustina di lievito in polvere per dolci.
  7. Con una spatola inserite poco alla volta gli albumi montati a neve precedentemente e incorporateli dal basso verso l’alto molto delicatamente per non creare bolle d’aria.
  8. Imburrate e infarinate la teglia a forma di cuore con apertura a cerniera (o in alternativa la teglia della forma che volete utilizzare).
  9. Togliete la farina in eccesso e inserite il composto.
  10. Infornate in forno statico, preriscaldato, a 160° per un’ora.
  11. Una volta raffreddato tagliate in orizzontale il vostro pan di spagna.

Preparazione della crema:
  1. In una casseruola mettere i tuorli e lo zucchero e lavorarli con un cucchiaio.
  2. Aggiungere la farina precedentemente setacciata e poco alla volta per evitare la formazione di grumi.
  3. Continuare a mescolare fino a quando il composto risulta ben amalgamato.
  4. Aggiungere il latte bollente e continuare a mescolare.
  5. Aggiungere la scorza di limone e continuare a mescolare.
  6. Portare la casseruola sul fuoco e far sobbollire per 4-5 minuti sempre continuando a mescolare.
  7. Versate il composto in un piatto molto largo per facilitare il raffreddamento e di tanto in tanto girate la crema ottenuta per evitare che si formi una pellicola in superficie.

Preparazione della frutta:
  1. Lavate per bene la frutta che volete utilizzare.
  2. Tagliatela nella forma che più preferite: a strisce, a spicchi, a rondelle.
  3. Mettete la frutta pulita e tagliata in piatti diversi che terrete pronti per la farcitura.
  4. Se volete usare la banana è consigliabile tagliarla poco prima dell’utilizzo per evitare che si annerisca.

Procediamo alla composizione delle torte: 
  1. Bagnate con succo di limone e arancia il pan di spagna o in alternativa con limocello diluito o altri liquori fruttati. Se utilizzate la frutta sciroppata potete usare lo sciroppo che avanza.
  2. Scelta la bagna che preferite passate a ricoprire di uno strato di crema le due torte ottenute.
  3. Infine adagiate sulla crema la frutta alternando tra loro i colori, le forme e i tipi di frutti utilizzati sempre seguendo la vostra fantasia e il vostro gusto personale.

Il risultato è sempre molto invitante in quanto si ottengono due torte colorate e fresche. Il pan di spagna alla frutta è l’ideale come dolce di fine pasto e per chi non ama molto la frutta può gustarla in maniera diversa, associata appunto al dolce.
 
Consigli: se dovete servire il vostro dolce in un momento diverso dalla preparazione potete aggiungere sulla frutta una gelatina già pronta o realizzata da voi con acqua e zucchero portati ad ebollizione. Spennellata sulla frutta la renderà lucida ed eviterà che si annerisca.
 
Curiosità: A seconda del gusto si può sostituire il pan di spagna con una base di pasta frolla, la stessa che utilizziamo per fare la crostata. E ugualmente si può cambiare la forma del nostro dolce con una tonda, quadrata, rettangolare, a seconda delle teglie che abbiamo in casa.



Pan di spagna
Torte alla frutta
Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,1523438