Sei in » »
Dolce della nonna alla crema
Tempo totale:

Dal Salento. I dolci sono uno dei piaceri della vita e per essere tali non devono essere per forza complicati od elaborati.

Il dolce salentino della nonna è un pan di spagna, semplicissimo da fare, con una delicata farcia alla crema.

E’ un dolce non eccessivamente calorico:  nel pan di spagna non ci sono grassi come burro o margarina e la crema si realizza con un suolo tuorlo.

Inoltre è molto economico (che di questi tempi non guasta) e potete realizzarlo con ingredienti che tutti avete sicuramente in casa. Vediamo insieme passo passo come realizzarlo.

Ingredienti per il pan di spagna (8-1 persone):
  • 250 g di farina 00;
  • 220 g di zucchero;
  • 6 uova;
  • una bustina di lievito per dolci;
  • burro per la tortiera;
  • buccia di limone grattugiato;
  • 2 pizzichi di sale;
  • un po? di liquore a vostra scelta.
Ingredienti per la crema pasticcera (8-1 persone):
  • 6 cucchiai di zucchero;
  • 3 cucchiai di farina;
  • un tuorlo;
  • buccia di un limone;
  • 500 ml di latte parzialmente scremato.
Procedimento:

Prepariamo la torta.

  1. Montate gli albumi a neve aiutandovi con un pizzico di sale.
  2. Montate quindi i tuorli con lo zucchero fino a quando non risulteranno gonfi e spumosi.
  3. Unite, a cucchiaiate, la farina setacciata ed il lievito.
  4. Incorporate anche un po’ di buccia di limone grattugiata.
  5. Infine includete anche gli albumi montati a neve, amalgamando dall’alto verso il basso per non smontarli.
  6. Imburrate ed infarinate una teglia da forno.
  7. Versatevi il composto, livellate ed infornate a 180° per circa 30-40 minuti.
  8. Appena la torta sarà cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare su una gratella per dolci.
Prepariamo nel frattempo la crema.
  1. In una pentola portate a bollore il latte con la scorza del limone ( mi raccomando le bucce devono essere molto sottili e non contenere parti di polpa bianca).
  2. In un’ altra casseruola, miscelate, fuori dal fuoco, lo zucchero con la farina.
  3. Ponete sul fuoco e gradualmente incorporate il latte caldo (senza le bucce di limone).
  4. Lavorate energicamente il composto per evitare che attacchi e che formi grumi.
  5. Quando avrete incorporato tutto il latte, togliete per qualche istante la pentola dal fuoco ed unite il tuorlo sbattuto.
  6. Lavorate con le fruste il composto fino a quando il tuorlo non verrà completamente assorbito.
  7. Rimettete sul fuoco e fate addensare continuando a mescolare.
  8. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare, mescolando di tanto in tanto.

Chi segue assiduamente lo spazio dedicato alla cucina salentina di Leccenews24 ha imparato oramai a conoscere i sapori di questa terra.

I principi guida di questa gastronomia sono pochi e semplici: ingredienti di primissima qualità, genuini e preparazioni facili da realizzare.

Sono questi i trucchi utilizzati dalla massaie per realizzare piatti golosi in grado di far leccare i baffi proprio a tutti. Prendiamo il dolce di oggi: anche in tempi di massima austerità a casa potevano trovarsi farina, zucchero, uova delle proprie galline e latte fresco, così nasce il dolce fatto in casa della domenica!



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,078125