Sei in » »
Focaccia rustica con cipollata
Tempo totale:

Dal Salento. Se seguite la nostra rubrica avrete oramai imparato a conoscere anche i prodotti della gastronomia salentina.
I piatti di questa zona sono molto semplici ma decisamente saporiti e gustosi.

Gli ingredienti sono principalmente quelli della terra: il grano in particolare.

La ricetta che vi presentiamo oggi è uno degli esempi, più rappresentativi delle tradizioni culinarie salentine.
Si tratta di una focaccia, composta da un mix di farine con un ripieno molto gustoso a base di cipolla. Per chi non gradisse questo ripieno (che noi vi invitiamo comunque ad assaggiare almeno una volta), può eliminarlo prima di consumare la focaccia: l'impasto risulterà comunque gustosissimo perché il profumo ed il sapore della farcia avrà arricchito con il suo sapore ricco l'impasto durante al cottura.

Ingredienti per l'impasto (6 persone):
  • 200 g di farina 00;
  • 200 g di farina di grano;
  • 4 cucchiai di olio;
  • un cucchiaio di zucchero;
  • un cucchiaino raso di sale;
  • acqua;
  • 3/4 di un panetto di lievito di birra.
Ingredienti per il ripieno (6 persone):
  • olio extravergine di oliva;
  • 4-5 pomodori pelati o pomodori freschi maturi;
  • una cipolla bianca media;
  • olive nere denocciolate;
  • origano;
  • sale;
  • capperi.
Procedimento:

  1. Setacciate le farine sulla spianatoia.
  2. Unite l'olio e il sale.
  3. In una terrina sbriciolate il lievito di birra, aggiungete poca acqua tiepida e lo zucchero. Sciogliete tutto e lasciate riposare fino a quando il composto non inizierà a schiumare.
  4. Miscelate il composto a base di lievito alle farine ed iniziate ad impastare.
  5. Aggiungete l'acqua necessaria ad ottenere un impasto sodo ma abbastanza morbido.
  6. Trasferite l'impasto in una terrina, spolverizzate con poca farina e coprite con un canovaccio.
  7. Lasciate riposare coperto in un luogo caldo ed asciutto per almeno due ore o fino a quando l'impasto non avrà raddoppiato di volume.
  8. Prepariamo intanto il ripieno.
  9. In un tegamino versate generoso olio.
  10. Pulite ed affettate la cipolla ed unitela all'olio.
  11. Schiacciate i pomodori pelati ed unite anch'essi alla cipolla.
  12. Infine completate con un pizzico di origano, una manciata di olive nere, qualche cappero.
  13. Regolate di sale.
  14. Trasferite il tegamino sul fuoco e lasciate cuocere una decina di minuti a fiamma viva.
  15. Trascorso il tempo per la lievitazione, riprendete l'impasto, trasferitelo sulla spianatoia e dividetelo in due.
  16. Stendetene una meta con l'aiuto di un mattarello.
  17. Ungete di olio una teglia da forno, adagiare la sfoglia di pasta appena preparata.
  18. Farcite con il ripieno di cipolla e pomodoro preparato.
  19. Stendete la restante parte dell'impasto e ricoprite la farcia.
  20. Sigillate i bordi affinchè il ripieno, in cottura, non fuoriesca.
  21. Bucherellate la superficie della focaccia.
  22. Lucidate la superficie della focaccia con qualche goccia di olio ( è preferibile utilizzare quello che vi avanza dalla preparazione del ripieno).
  23. Infornate in forno caldo a 200° per circa 35-40 minuti.

Anche questa è una pratica ricetta, da consumare durante le scampagnate o le giornate al mare.

E' una valida alternativa alla pizza, da preparare a casa quando organizzate serate con amici e parenti.
Se cercate un'idea per variare le farcitura noi vi suggeriamo di utilizzare delle rape "nfucate".

L'impasto della focaccia rimane morbido e fragrante anche se freddo.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |



0,09375