Sei in » »
Linguine agli scampi
Tempo totale:

Dal Salento. Ben venuti oggi al consueto spazio dedicato alla buona cucina, quella autentica, tradizionale delle massaie.
 
Il piatto che vi presentiamo oggi è un primo, molto raffinato ma di facilissima esecuzione.
È una pasta da preparare nelle occasioni speciali se si vuole fare bella figura.
 
Pochi passaggi per un risultato che stupirà i vostri ospiti: la pasta acquisirà tutto il sapore del mare e la dolcezza tipica degli scampi.

Ingredienti (4 persone):
  • 320 gr di linguine;
  • 16 scampi freschi;
  • 600 gr di pomodoro fresco e molto maturo della qualità San Marzano;
  • olio extravergine di oliva;
  • spicchi di aglio;
  • peperoncino fresco;
  • vino bianco;
  • sale;
  • prezzemolo fresco.
Procedimento:

  1. Laviamo accuratamente gli scampi e sbucciateli tutti (meno 4 che useremo per decorazione).
  2. Incidete il dorso (anche di quelli lasciati interi) ed eliminate il filetto nero intestinale presente sul dorso.
  3. In una pentola mettete a riscaldare abbondante olio.
  4. Sbucchiate due spicchi di aglio ed un pezzettino di peperoncino ed aggiungeteli all’olio.
  5. Lasciate dorare.
  6. Unite ora le bucce degli scampi (schiacciate prima le chele con uno schiaccia-noci) e gli scampi lasciati interi.
  7. Lasciate rosolare pochissimi istanti, quindi unite un generoso bicchiere di vino bianco, coprite e lasciate cuocere lentamente.
  8. In questo modo tutto la polpa e i succhi contenuti nelle scorze, soprattutto testa e chele, verrà rilasciato.
  9. Scoperchiate e lasciate evaporare il vino.
  10. Eliminate adesso le bucce oramai vuote e lasciate gli scampi interi.
  11. Preparate nel frattempo i pomodori.
  12. Lavateli, sbucciateli, privateli dei semi e tagliateli a cubetti.
  13. Unite ora al sughetto sia la polpa degli scampi, tagliata a tocchetti che la polpa di pomodoro appena preparata.
  14. Salate e proseguite la cottura fino a  quando i pomodori non si saranno disfatti.
  15. Lessate nel frattempo la pasta in abbondante acqua salata.
  16. Appena la pasta risulterà al dente scolatela.
  17. Eliminate dal sughetto gli scampi interi e teneteli da parte, in caldo, per la guarnizione.
  18. Unite la pasta al sughetto di pesce e iniziate a mantecare a fuoco dolce.
  19. Lavate il prezzemolo fresco e tritatelo.
  20. Unitelo alla pasta e mescolate ancora.
  21. Quando il sughetto si sarà ben attaccato alla pasta, il piatto è pronto.
  22. Servire caldo in piatti singoli con uno scampo intero per decorazione e una spolverata di prezzemolo fresco.

Dite la verità: il profumo di mare e di pesce è arrivato già a casa vostra.
Vi basta immaginare queste sfiziose linguine che avete l’acquolina in bocca.
Nessun problema, come avete visto, è molto semplice prepararle, potete farlo oggi stesso.
 
Servite questo primo piatto quando avete ospiti speciali e volete fare bella figura.
Il sughetto agli scampi può essere tranquillamente preparato in anticipo e scaldato durante la cottura della pasta.
 
Se desiderate un piatto ancora più estivo, sostituite i pomodori San Marzano con pomodorini datterino, in questo caso non occorre sbucciarli, inoltre i tempi di cottura si abbreviano notevolmente perché i pomodorini vanno solo saltati leggermente.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,671875