Sei in » »
Municceddhe rosolate
Tempo totale:

Dal Salento. Le Munniceddhre sono piccoli molluschi che si trovano facilmente dopo giornate di pioggia intensa. Per chi ama cimentarsi nella raccolta delle lumache può farlo armandosi di stivali e di tanta pazienza.

Come le cozze piccine così le lumache crescono sugli arbusti e vicino alle strade di campagna e gli esperti sanno aspettare il momento giusto della loro maturazione. Per non incorrerre in un raccolto di soli gusci vuoti o piccolissimi molluschi, si possono acquistare direttamente dal vostro fruttivendolo di fiducia.

Le municeddhre salentine si cuociono in poco tempo e la ricetta che vi proponiamo le rende saporite e sfiziose.

Ingredienti (6 persone):
  • 1 kg di municeddhe;
  • 2-3 foglie di alloro fresco;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • 100 ml di olio extravergine d'oliva;
  • sale;
  • aglio;
  • peperoncino.
Procedimento:

  1. Lavate accuratamente le lumache e prima dell’ultimo risciacquo aggiungete una manciata di sale fino e fatele stare per cinque minuti in acqua.
  2. Risciacquatele sotto acqua corrente e mettetele in una ciotola.
  3. In una pentola capiente mettete l’olio.
  4. Aggiungete l’aglio e fatelo imbiondire.
  5. Aggiungete le lumache pulite e sgocciolate.
  6. Durante la cottura aggiungete il sale, il peperoncino e le foglie d’alloro.
  7. Fate cuocere a fiamma vivace per 4-5 minuti.
  8. Aggiungete il vino bianco e sempre a fiamma viva fate evaporare l’alcool.
  9. Spegnete e servite calde.

Nel Salento la municeddha è celebrata come piatto tipico locale e diventa la protagonista di una festa nel comune di Cannole.

Consigli: Fate molta attenzione ai tempi di cottura e alla spurgatura e sbavatura delle lumache: se le fate cuocere a lungo le lumache risultano gommose, mentre se vi sembreranno “limacciose”, cioè torbide e ancora sporche dovrete prolungare il tempo della spurgatura, cioè dell’eliminazione di ogni sporcizia. Naturalmente se le acquistate, le lumache sono già pulite e pronte per la cottura.

Varianti: Le Municeddhe si possono cuocere anche semplicemente sulla brace o arrostire in forno e gustarle con il sale e il pepe. Un’altra variante è quella di lessarle in acqua e aggiungerle ad un sughetto di pomodoro piccante.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,25