Sei in » »
Pitteddhre Salentine
Tempo totale:

Dal Salento. La pasticceria salentina offre tanta scelta di dolci tipici della tradizione. Ad affiancare il tanto rinomato pasticciotto, è la Pitteddhra salentina fatta con la marmellata di uva.
 
Semplici da realizzare e particolarmente invitanti, le Pitteddhre sono delle crostatine a forma di stella fatte da sfoglia senza zucchero e uova, rese dolci solo dalla marmellata che contengono. Sono un dolce della tradizione contadina salentina, fatta di semplici ingredienti e di marmellate fatte in casa, preparato per le feste o per occasioni particolari.
 
Si possono acquistare in confezioni singole o in sacchetti e si conservano bene anche per qualche settimana.

Ingredienti (10 persone):
  • 500 gr di farina;
  • 120 gr di olio extravergine d'oliva;
  • 1 limone;
  • 160 ml di latte;
  • marmellata d'uva;
  • 1 pizzico di sale;
Procedimento:

  1. Lavate accuratamente il limone che non dev’essere trattato perchè va utilizzata la buccia.
  2. Grattuggiate la scorza e mettetela da parte.
  3. In una ciotola mettete farina e olio e iniziate a impastare.
  4. Aggiungete man mano il latte, la scorza di limone e il sale.
  5. Continuate a impastare fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico.
  6. Stendete su una spianatoia l’impasto utilizzando un mattarello.
  7. Lo spessore deve essere di circa 2-3 mm.
  8. Fate dei cerchi rotondi della misura che preferite, utilizzando dei coppapasta o dei bicchieri.
  9. Al centro di ogni cerchi mettete un cucchiaino di marmellata d’uva.
  10. Chiudete i lati del cerchio in modo da formare una stella, pizzicando i bordi in più punti.
  11. Se volete abbellire le vostre pitteddhre potete aggiungere al centro un ritaglio di pasta.
  12. Infornate a 180° per 30 minuti.

Consigli:  Si può sostituire la marmellata d’uva con altre confetture, l’importante che non siano molto acquose altrimenti fuoriescono mentre sono in forno e per lo stesso motivo vi conviene utilizzare una piccola quantità di marmellata.

Varianti: Potete chiudere l’impasto con la farcitura formando dei panzerottini che andrete a sigillare con un pò di acqua ai bordi per evitare la fuoriuscita in cottura. Una variante più golosa e più calorica è quella con la nutella al posto della marmellata.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
6,201172E-02