Sei in » »
Riso alle mandorle
Tempo totale:

Dal Mondo. Tra le pietanze della gastronomia cinese più consumate nel mondo troviamo, senza ombra di dubbio, il riso alle mandorle.

Si tratta di un piatto di facilissima realizzazione e dal risultato finale elegante e raffinato. Un piatto che potete tranquillamente replicare nelle vostre case facendo un figurone con i vostri ospiti.

La presenza della carne di pollo rende il riso alle mandorle un piatto unico che ci fa apprezzare la cucina straniera. 
 

Ingredienti (6 persone):
  • 400g di riso;
  • 1 petto di pollo;
  • 8 dl di brodo di pollo;
  • 1 cipolla;
  • 2 cucchiai di mandorle già sbucciate;
  • 2 cucchiai di burro;
  • 2 cucchiai di salsa di soia;
  • sale.
Procedimento:

  1. Mettete sul fuoco una casseruola con il brodo e portate a bollore.
  2. Tagliate il petto di pollo a dadini, buttateli nel brodo bollente e fateli cuocere per qualche minuto.
  3. Nel frattempo, in una nuova casseruola fate sciogliere 1 cucchiaio di burro.
  4. Tritate finemente la cipolla e tuffatela nel burro. Lasciatela imbiondire.
  5. Unitevi il riso e fatelo tostare per qualche minuto.
  6. Bagnate con tutto il brodo di pollo.
  7. Quando il brodo inizia a bollire, mettete il coperchio e lasciate cuocere per una dozzina di minuti.
  8. Trascorso questo tempo aggiungete le mandorle tagliate a fettine.
  9. Mantecate con un cucchiaio di burro, regolate di sale e amalgamate bene il tutto.
  10. Impiattate guarnendo con qualche goccia di salsa di soia (da usare con moderazione perchè molto salata).
  11. Servite caldo.

Varianti: Questo piatto va servito caldo, ma in estate è molto gustoso anche freddo. Se volete renderlo ancora più fresco e dai sapori più esotici potete aggiungere la scorza d'arancia prima di servire oppure il succo d'arancia in cottura.

Consigli: E' preferibile tagliare il pollo in pezzetti piccoli e spessi perchè è una ricetta dalla cottura lunga e lo spessore della carne se è maggiore tiene meglio i tempi di cottura allungati.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,078125