Sei in » »
Risotto all’arancia con gamberi
Tempo totale:

Dalla Puglia. Siete in vena di una serata romantica?
Volete preparare un pranzetto o una cenetta da assaporare solo in compagnia del vostro Lui o della vostra Lei?

Il piatto che vi presentiamo oggi è dedicato proprio a quei giorni particolari: il Risotto all'arancia con gamberi è l'ideale per una cena dai sapori e profumi stuzzicanti, in grado di stupire i vostri sensi.

Abbinamenti forse un pò inaspettati, ma davvero sensazionali, l'accostamento vi stupirà. 

 

Ingredienti (2 persone):
  • 200 gr di riso arborio;
  • una decina di gamberi grossi o mazzancolle con guscio decongelati;
  • una grossa arancia succosa;
  • 2 spicchi di aglio;
  • mezza tazzina di vino bianco secco;
  • prezzemolo;
  • ¼ di cipolla;
  • 2 pomodori medi.
Procedimento:

  1. Iniziamo pulendo i crostacei: privateli di code, gusci e teste.
  2. Utilizzate gli scarti per preparare un brodo insieme alla cipolla, ai pomodori, uno spicchio di aglio, prezzemolo e un cucchiaio di dado vegetale.
  3. Quando avrete ottenuto un bel brodo saporito, filtrare con un setaccio a maglie molto fitte.
  4. Pelate l’arancia (facendo attenzione a non includere pezzi di bianco) e ridurre la buccia a piccole striscioline.
  5. Spremete il succo e dividerlo in due recipienti.
  6. In una pentola rosolare delicatamente l’aglio con un paio di cucchiai di olio, quindi eliminatelo e versatevi i crostacei puliti.
  7. Cuoceteli molto velocemente a fuoco vivo, toglieteli dalla pentola e metteteli da parte in uno dei recipienti col succo d’arancia.
  8. In un altro tegame versare il riso e le striscioline di buccia di arancia, fate imbiondire con dell’olio e poi sfumare col vino bianco.
  9. Aggiungete metà brodo e la metà del succo di arancia senza i gamberi.
  10. Cuocere a fuoco dolcissimo, aggiungendo, a piccoli mestoli, tutto il brodo (la quantità varia a seconda del grado di cottura desiderato).
  11. Quando il riso risulterà quasi cotto versare il succo d’arancia con i gamberi messi da parte e finire la cottura mescolando continuamente. 
  12. Lasciate riposare cinque minuti il risotto nella pentola a fuoco spento.
  13. Aggiungete infine il prezzemolo tritato, aggiustate di sale rimestate ancora una volta e servire.  

Consigli: Il gusto è molto delicato e il profumo indescrivibile, vi suggeriamo di abbinarlo ad una Malvasia Bianca del Salento che ben si sposa con questo riso per le sue caratteristiche di eleganza, avvolgenza e la fresca vena acida che lo contraddistingue.

Varianti: Se amate particolarmente il gusto degli agrumi potete aggiungere all'arancia anche il limone senza però esagerare per evitare di stravolgere il gusto delicato del risotto. Utilizzate la buccia dell'arancia e del limone grattugiata per la decorazione finale del piatto.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
8,984375E-02