Sei in » »
Spaghetti ai gamberi con crema di rape peperoncino e stracciatella
Tempo totale:

Dal Salento. Gli amanti dei piatti leggeri a base di verdura e pesce devono assolutamente assaggiare gli Spaghetti di semola ai gamberi con crema di rape e peperoncino. Un piatto interessante che ci viene suggerito dallo Chef Francesco Anglani e che viene servito con l’aggiunta finale di stracciatella fior di latte.
 
Non è impossibile replicare nelle nostre cucine piatti così buoni, le idee creative dello chef diventano un piatto saporito se si seguono con attenzione tutti i passaggi del procedimento. Il risultato è sicuramente una pietanza succulenta che soddisferà i palati dei vostri commensali e li sorprenderà per la delicatezza e la combinazione dei sapori.
 
I più audaci possono realizzare in casa gli spaghetti con farina di semola altrimenti potete realizzare questo primo piatto utilizzando gli spaghetti di semola secchi che si trovano in commercio, il gusto è comunque ottimo e l’accostamento con gli altri ingredienti è vincente.

Ingredienti (4 persone):
  • 400 gr di spaghetti di semola freschi o secchi;
  • 500 gr di gamberi bianchi freschi col guscio;
  • 500 gr di cime di rape fresche;
  • peperoncino fresco o in polvere qb;
  • olio d'oliva extravergine qb;
  • mezzo bicchere di Vino bianco;
  • sale e pepe qb;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 2 filetti di alici sott'olio;
  • 100 gr di stracciatella fior di latte.
Procedimento:

  1. Pulire, lavare accuratamente le cime di rape e lessarle in acqua non salata.
  2. Nel frattempo in una padella far rosolare uno spicchio d'aglio in olio extravergine d’oliva.
  3. Aggiungere le alici sott’olio e il peperoncino.
  4. Non appena le rape sono ben cotte, scolarle e saltarle nella padella con l'olio aggiungendo un pizzico di sale finché non iniziano a sfaldarsi, aggiungendo se necessario un goccio d'acqua calda.
  5. Successivamente frullare le rape con un filo d'olio fino ad ottenere una crema.
  6. Pulire i gamberi bianchi privandoli di testa e guscio e tagliarli grossolanamente.
  7. Poi prendere una padella per saltare la pasta e in un filo d'olio far saltare velocemente a fiamma alta i gamberi e sfumare col vino bianco.
  8. Abbassare la fiamma e aggiungere la crema di rape.
  9. Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli e saltarli nella padella con i gamberi e le rape, aggiungendo se serve un po’ d'acqua di cottura della pasta.
  10. Impiattare creando un nido con gli spaghetti e aggiungendo sopra, solo alla fine, la stracciatella fresca.

Varianti: Se volete rendere il piatto più light potete utilizzare la farina integrale per fare gli spaghetti oppure per creare dei veri e propri nidi di pasta potete sostituire gli spaghetti con i tagliolini fatti in casa.

Curiosità: La stracciatella di fior di latte è il cuore della mozzarella ridotta a straccetti con crema di latte. Inserita nel piatto all’ultimo momento ne esalta il gusto. L’abbinamento ideale è quello di vini bianchi poco strutturati, leggermente fruttati e profumati.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,09375