Sei in » »
Spinaci saltati con uvetta e pinoli
Tempo totale:

Dall'Italia. Le ricette facili e veloci sono quelle che mantengono inalterato il gusto degli ingredienti originali.

Come questi spinaci saltati, delicati, croccanti grazie ai pinoli tostati e dolci per la presenza dell'uvetta.

Un contorno sofisticato e di gran classe.
Preparatelo non solo per i giorni di festa perchè è semplice e molto veloce.
 

Ingredienti (4 persone):
  • 1 kg di spinaci già puliti;
  • 1 spicchio d'aglio;
  • uvetta;
  • pinoli;
  • olio extravergine d'oliva;
  • sale.
Procedimento:

  1. Lavate gli spinaci.
  2. Fate rosolare uno spicchio d'aglio in una padella con 3-4 cucchiai di olio.
  3. Aggiungete gli spinaci e lasciate insaporire per una decina di minuti.
  4. Tostate a parte i pinoli e aggiungeteli agli spinaci.
  5. Fate ammollare l'uvetta in poca acqua tiepida, strizzatela e unite anche questa.
  6. Lasciate insaporire ancora qualche minuto tutti gli ingredienti su fiamma vivace.
  7. Aggiustate di sale e servite

Curiosità: Quando si parla di dieta e alimentazione non è raro imbattersi in alcuni “falsi miti”. La fantasia, in cucina, non ha limiti e non solo tra i fornelli. Alcune leggende si sono diffuse senza nemmeno sapere il perché: la pasta fa ingrassare,l'ananas aiuta bruciare calorie, le uova sono nemiche del colesterolo. E quella sugli spinaci? Realmente sono tra gli ortaggi con il più alto contenuto di ferro (soprattutto se conditi con il limone), è assolutamente sbagliato però pensare che ne contengano una quantità elevata. Pare, infatti, che questa credenza sia stata nata da un banalissimo errore di battitura su un'etichetta: invece di scrivere 3,4 mg ogni 100g fu scritto 34.  Senza contare poi la popolarità che quest’alimento acquisì con Braccio di Ferro. Forse non tutti sanno che si trattò di una delle operazioni di marketing più riuscite della storia.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |



0,1132813