Sei in » »
Spumone leccese
Tempo totale:

Dal Salento. Lo Spumone salentino è un dolce tipico della terra soleggiata del Salento. E’ il protagonista dei pranzi e delle occasioni importanti e onnipresente alle tantissime sagre ed eventi organizzati nel periodo estivo insieme al pasticciotto leccese.
 
E’ un dolce fresco e piacevole perchè contiene gelato artigianale in vari gusti alternati tra di loro e, alla base, uno strato di pan di spagna, bagnato, anzi “affogato” nel liquore Strega, nell’Amaro o nel Marsala.
 
Un tempo era il dolce delle famiglie benestanti, solo i ricchi lo mangiavano a fine pasto, poi nel tempo è diventato il dessert dei banchetti nuziali fino a divenire il dolce amato da tutti soprattutto dai turisti.

Ingredienti (4 persone):
  • Gelato artigianale gusto nocciola;
  • Gelato artigianale gusto vaniglia;
  • Gelato artigianale gusto cioccolato;
  • Pan di spagna;
  • liquore del gusto che preferite;
  • mandorle;
  • cioccolato;
  • stampi a cupola per spumone.
Procedimento:

  1. Lavate e asciugate bene gli stampi a cupola per spumone.
  2. Mettete gli strati di gelato alternando due gusti e cercando di utilizzare la stessa quantità per ottenere stratificazioni uniformi.
  3. Con un cucchiaio ricavate un incavo al centro che sarà il posto in cui inserire il pan di spagna.
  4. In una ciotola bagnate, anzi affogate il pan di spagna nel liquore scelto.
  5. Inserite il pan di spagna così preparato nel gelato.
  6. Utilizzate l’ultimo gusto di gelato per la base e create l’ultimo strato che chiuderà lo spumone.
  7. Mettete in freezer per qualche ora e lasciate solidificare.
  8. Prima di servire il vostro spumone uscite lo stampo dal freezer almeno venti minuti prima.
  9. Capovolgete lo stampo e servite lo spumone su un piattino con mandorle tritate e pezzetti di cioccolato. 

Varianti: Lo spumone può essere arricchito da croccante, da pezzi di cioccolato, da frutta candita o da gelatine di frutta, nelle versioni più moderne.

Consigli: Quando servite lo spumone ricordate che dovrete capovolgerlo quindi nel creare gli strati di gelato, e l’alternanza dei colori e dei gusti, tenete presente che li vedrete al contrario quindi il gusto finale sarà la base del vostro spumone.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,1171875