Sei in » »
Tarallini dolci glassati
Tempo totale:

Dal Salento. I tarallini dolci sono un classico della gastronomia salentina.

Si tratta del classico impasto “salato” ma delicatamente glassato con zucchero e limone.

La doppia cottura conferisce all’impasto quella fragranza e croccantezza tipica di questa ricetta.

Il risultato? Un biscotto non eccessivamente dolce, ideale per uno snack veloce, magari per un pic-nic fuori porta o come valida alternativa ai biscotti da the. Provateli e vi conquisteranno.

Ingredienti per i tarallini (6 persone):
  • 300 g di farina 00;
  • 100 ml di olio extravergine di oliva;
  • 1 cucchiaino di sale fino;
  • 100 ml di vino bianco.
Ingredienti per la glassa (6 persone):
  • 500 g di zucchero a velo;
  • ½ limone;
  • 250 g di acqua.
Procedimento:

Iniziamo con la preparazione dei tarallini:

  1. Setaciamo in una terrina la farina, unite tutti gli ingredienti ed impastare.
  2. Quando l’impasto risulterà omogeneo coprite con un telo di cotone bagnato e lasciate riposare l’impasto.
  3. Riempite una pentola di acqua e portate a bollore.
  4. Accendete il forno a 200°.
  5. Appena l’acqua inizierà a bollire, togliete la pentola dal fuoco.
  6. Prendete l’impasto e formate un rotolino.
  7. Tagliate dei tocchetti e con questi fate delle ciambelline.
  8. Tuffate le ciambelline nell’acqua bollente.
  9. Quando i tarallini verranno a galla scolateli e sistemateli su una teglia da forno foderata di carta oleata.
  10. Infornate i taralli e lasciateli cuocere per 15 minuti.
  11. Una volta che risulteranno cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare completamente.

Prepariamo la glassa:
  1. Mescolate in un pentolino acqua e zucchero.
  2. Mettete sul fuoco a fiamma lenta e continuate a mescolare fino a quando il composto non inizierà ad appiccicarsi.
  3. Togliete la grassa dal fuoco ed aggiungete il succo di limone.
  4. Tuffate i taralli nella grassa e mescolate fino a quando non saranno completamente ricoperti, quindi scolateli ed adagiateli su una gratella per dolci.
  5. Lasciateli asciugare completamente.

Chi di voi è stato in vacanza nel Salento sa che questo snack dolce è un vero must di questo territorio.

Si trovano ovunque, dai mille gusti proprio per conquistare proprio tutti.

Una volta freddi ed asciutti si conservano, per molto tempo, se conservati in un ambiente fresco, chiudeteli ermeticamente per non fargli perdere la croccantezza. Aromatizzando la glassa con aromi per dolci o con liquori profumati si possono ottenete taralli dal gusto diverso, quindi date spazio alla vostra fantasia.



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |



0,078125