Sei in » »
Torta ebraica
Tempo totale:

Dal Mondo. Volete sperimentare qualcosa di nuovo? Bene! Ecco a voi una squisita torta ebraica.

Gli ingredienti sono prodotti che abitualmente noi utilizziamo per le nostre ricette ma che probabilmente non abbiamo mai pensato di combinare insieme.

Le mandorle, ad esempio, sono molto diffuse nella nostra pasticceria, ma raramente le accompagnamo ad altri ingredienti importanti (come le marmellate) perchè già molto saporite.

Vediamo insieme, invece, come la cultura culinaria ebraica sposa insieme questi sapori.

Ingredienti (6 persone):
  • 250 g di mandorle spellate;
  • 250 g di zucchero;
  • 4 uova;
  • 2 arance non trattate;
  • ½ bustina di lievito;
  • 1 vasetto di marmellata (arance, pesche o albicocche);
  • tortiera apribile per plum-cake.
Procedimento:

  1. Bollite le arance con la loro buccia per 45 minuti in abbondante acqua, scolatele e lasciatele raffreddare completamente.
  2. Quando saranno fredde, tagliatele a pezzi e frullatele.
  3. Riponete la polpa appena ottenuta in una terrina capiente.
  4. A parte aprite le uova, separate i tuorli dagli albumi.
  5. Unite i primi con lo zucchero ed amalgamarli fino ad ottenere un composto liscio e ben amalgamato.
  6. Montate invece i bianchi a neve ferma.
  7. Con l'aiuto del mixer riducete le mandorle in farina.
  8. Aggiungete il lievito e mescolate bene.
  9. A questo punto unite tutti gli ingredienti appena preparati alle arance frullate e amalgamate tutto. Imburrate e infarinate lo stampo per plum-cake, versatevi il composto e infornate in forno (già caldo) a 180° per 45 minuti.
  10. Quando la torta sarà cotta, sformatela e lasciatela raffreddare ed asciugare su una gratella per dolci.
  11. Disponetela delicatamente in un piatto o vassoio e ricoprite con marmellata (io ho preferito quella di arance, ma va benissimo anche quella di pesche o albicocche).



Autore:
0 commenti
Hai gradito la ricetta? Commentala! |
0,078125